Home Telefono Email Torna su

Dr. Paolo Montemurro

Addominoplastica a Varese: Togliere la pelle in eccesso della pancia

L’addome è sicuramente una delle parti del corpo più importanti per una donna, simbolo di femminilità e sensualitá. Tuttavia, eventi quali una gravidanza, un dimagrimento importante o semplicemente un problema estetico causato dall’età, possono andare a modificare il nostro addome in modo importante, alterando in maniera evidente l’equilibrio con il nostro corpo.

Ecco che un intervento di chirurgia plastica all’addome, l’addominoplastica appunto, può cambiare drasticamente la situazione, permettendoti di ritrovare in tempi ristretti la naturale bellezza che meriti.

Per chiarire ogni dubbio non esitare a contattarmi senza alcun impegno, ti risponderó volentieri sfruttando l’esperienza accumulata in migliaia di interventi di chirurgia estetica.

Addominoplastica a Varese: Intervento per togliere la pelle in eccesso dell'addome
Interventi di rimodellamento del corpo a Varese, Milano, Como, Brescia & Bergamo-min
Addominoplastica a Varese: Intervento per togliere la pelle in eccesso dell'addome

Visto su:

Cos’è l’addominoplastica? A cosa serve un'addominoplastica?

L’addominoplastica è l’intervento di chirurgia estetica che prevede la rimozione di pelle e grasso in eccesso nell’area addominale, andando anche a riavvicinare i muscoli sottostanti (correggendo la diastasi dei muscoli retti addominali).

L’obiettivo è semplice: migliorare l’aspetto dell’addome, al fine di ridonargli una forma armonica e piú tonica, con un effetto naturale.

Come anticipato, le cause che portano sempre più persone ad informarsi circa l’intervento di addominoplastica a Varese, Milano e dintorni sono principalmente tre:

Interventi di rimodellamento del corpo a varese, milano, como, brescia, bergamo, lecco, lombardia 2
  • Un dimagrimento importante che ha comportato la perdita di svariati chili in eccesso, andando ad “allentare” la tensione della cute e della muscolatura addominale
  • Una gravidanza al termine della quale i muscoli addominali, che normalmente si separano durante il periodo di gestazione, non ritornano alle condizioni iniziali dopo il parto. Questo causa un indebolimento della parete addominale che può quindi apparire lassa o di aspetto “gonfio”
  • L’avanzamento dell’età che solitamente ha un impatto sulla continenza dei muscoli retti dell’addome e sulla tonicità della pelle che perde la propria tensione, rilassandosi eccessivamente.

Queste tre differenti cause portano a conseguenze comuni come la comparsa di pelle in eccesso e delle cosiddette strie (smagliature), abbinate a tessuto adiposo antiestetico e molto difficile da eliminare mediante regolari diete o esercizio fisico.

Altra conseguenza piuttosto fastidiosa con cui convivere, citata in precedenza, è la diastasi addominale: un rigonfiamento dell’addome causato dagli organi interni come stomaco, fegato ed intestino che non trovano una parete muscolare resistente e tonica a cui “appoggiarsi” e dunque spingono l’addome verso l’esterno, causando il gofiore/pancia rotonda che molte persone si ritrovano a dover affrontare.

Tutte conseguenze che l’addominoplastica è in grado di eliminare in modo definitivo con un unico intervento chirurgico.

Interventi di rimodellamento del corpo a varese, milano, como, brescia, bergamo, lecco, lombardia 1

L’intervento di addominoplastica svolto presso la clinica avanguardistica Isber di Varese avrà una durata indicativa di circa 2 ore.

Ovviamente parliamo di un intervento che varia da persona a persona e i tempi operatori possono in alcuni casi ridursi o allungarsi a seconda della quantitá e della qualità dei tessuti da rimodellare.

L’importante, come sempre, è il risultato finale che rispetterà l’obiettivo stabilito insieme nella fase pre-operatoria. Un obiettivo in armonia col tuo corpo, in linea con le tue ambizioni ed il tuoo desiderio di ottenere forme naturali.

Ottimo, abbiamo appena concluso il doveroso check pre-intervento e ogni singola visita ed esame pre-operatorio ha dato esito negativo, godi di buona salute e sei pronta per affrontare l’intervento in modo del tutto sereno.

In questo momento, però, potresti avere una domanda:

Il giorno dell’intervento chirurgico a Varese (Milano): cosa succederà?

Il giorno in cui svolgeremo l’addominoplastica potresti accusare un po’ di agitazione ed i pensieri potrebbero affollarti la mente ma non preoccuparti, è del tutto normale.

Al tuo arrivo nella clinica Isber di Varese verrai immediatamente accolta dal mio staff che ti indicherà come prepararti all’intervento.

Io sarò lì ad aspettarti.

Subito dopo l’intervento ti risveglierai nella tua camera, con il corsetto giá in dosso, e potrai passare la notte in struttura con assistenza continua per qualsiasi esigenza.

Intervento concluso con successo! Notte post operatoria appena terminata nella massima serenità, e adesso?

In fase di dimissione ti prescriverò una terapia analgesica che andrai ad assumere per circa 7-10 giorni. Contrariamente al vecchio modo di interpretare la chirurgia, non avrai necessitá di assumere antibiotici dopo l´intervento.

Per ridurre al minimo ogni rischio di coaguli nel sangue, oltre a consigliare qualche piccola passeggiata a partire dal giorno immediatamente successivo all’intervento di chirurgia estetica, ti prescriverò anche farmaci anticoagulanti. 

Per quanto tempo? Per circa dieci giorni.

I giorni successivi all’operazione di chirurgia plastica dell’addome risultano generalmente piuttosto tranquilli e, per raggiungere il massimo grado di sicurezza, viene pianificato un primo controllo qualche giorno dopo la dimissione, in modo da poter controllare da vicino l’evoluzione del processo di guarigione.

I controlli successivi saranno fissati con tempistiche più dilatate e si concentreranno sulla cicatrice, in modo da trattarla correttamente per renderla quasi del tutto invisibile.

Una forte raccomandazione che, in quanto chirurgo e medico, mi sento di dare a chiunque abbia svolto un intervento di chirurgia plastica della zona addominale, riguarda i tre mesi successivi all’addominoplastica.

Indossare una guaina elastica preformata nelle 6-8 settimane successive all’intervento porta un grande beneficio: permette alla pelle di aderire in modo corretto e del tutto regolare alla propria area addominale.

Questa semplice accortezza permette di garantire una perfetta tenuta dei muscoli retti dopo la correzione della diastasi, nonché la continenza della parete addominale di ogni paziente.

Un ultimo spunto che mi sento di offrire riguarda i massaggi drenanti che solitamente risultano la soluzione ideale nel caso di addominoplastica associata a estesa liposuzione.

Nella settimana immediatamente successiva all’intervento consiglio di evitare l’esercizio fisico, anche quello moderato, e di dormire in posizione supina, con le ginocchia lievemente piegate.

Le suture in questo modo non saranno sottoposte ad alcuna tensione ed il processo di guarigione verrà velocizzato, evitando qualsiasi problema.

Dovrò quindi stare immobile per l’intera settimana?

Assolutamente no, consiglio invece di riprendere immediatamente i movimenti classici, ad esempio la camminata: questo riduce notevolmente il rischio di formazione di coaguli alle gambe e alleggerisce il periodo post-operatorio.

Video di chirurgia plastica all’addome: tutto quello che c'è da sapere sull'addominoplastica

Che risultati potrei ottenere se decidessi sottopormi a un intervento di chirurgia plastica all’addome? Come cambierebbe la mia pancia? Quali sarebbero i miei nuovi lineamenti dopo un’operazione di addominoplastica?

Tutte queste domande sono più che lecite ed è giusto che trovino una prima risposta su questa pagina, attraverso le mie foto e i miei video informativi, ed una seconda risposta, molto più completa e approfondita, non appena avremo occasione di conoscerci di persona presso il mio studio a Varese.

Interventi di rimodellamento del corpo a varese, milano, como, brescia, bergamo, lecco, lombardia 3

Come si svolge l’intervento di addominoplastica a Varese, Milano, Como, Bergamo, Brescia e Lugano?

L’intervento di addominoplastica a Varese, viene svolto in anestesia generale. 

Nella sezione seguente troverai anche un approfondimento interamente dedicato all’anestesia, ma ora ci concentreremo sull’intervento vero e proprio.

Si esegue un’incisione orizzontale nella regione inferiore dell’addome, al di sopra della zona pubica, e un’incisione attorno all’ombelico. 

Il grasso e la pelle in eccesso vengono quindi rimossi, i muscoli addominali riparati e la pelle attorno all’ombelico riposizionata per garantirti un effetto del tutto naturale. 

Grazie alle moderne tecniche chirurgiche da me impiegate, l’utilizzo dei drenaggi non é piú necessario nella maggior parte delle operazioni di addominoplastica che svolgo di persona.

Quelle elencate sono le fasi principali dell’operazione di chirurgia addominale.

Seguono le suture: le incisioni cutanee vengono suturate con materiale riassorbibile che non rende necessaria la rimozione dei punti e viene applicata una medicazione chirurgica. 

Questo semplificherà nettamente il periodo post-intervento di addominoplastica perché i punti spariranno da soli e basterà effettuare i controlli necessari per verificare che l’intervento di chirurgia estetica a Varese abbia avuto l’esito atteso.

Fa male effettuare un addominoplastica? Quanto dura il dolore dopo l’intervento di addominoplastica?

Un dubbio ricorrente in molte pazienti che vogliono effettuare un intervento di chirurgia estetica all’addome riguarda i dolori post operatori.

Andiamo subito a chiarire questo punto.

Dopo l’intervento è normale aspettarsi un dolore moderato, che è generalmente ben controllato dai farmaci antidolorifici. 

La zona operata puó presentarsi leggermente gonfia e le medicazioni vengono di solito lasciate in posizione per alcuni giorni. 

Consiglio a tutte le mie pazienti della clinica Isber di Varese di indossare un corsetto di supporto per circa 6 settimane dopo l’intervento per aiutare a prevenire l’accumulo di liquidi e fornire adeguato supporto nel periodo di guarigione. 

Durante un’addominoplastica la manipolazione chirurgica dei tessuti può sollecitare i nervi dell’area addominale e della parte superiore delle cosce. Non é quindi infrequente avere una ridotta sensibilitá o un senso di intorpidimento nelle aree in questione che di solito rientra nella norma nei mesi successivi alla procedura. 

Dove fare operazioni di rimodellamento del corpo in lombardia, zona varese, como, brescia, bergamo e milano-min

Il riposo è consigliato per le prime 2 settimane dopo l’intervento ed il ritorno all´attivitá lavorativa puó in genere essere pianificato dopo circa 3 settimane.

Potrò riprendere immediatamente l’esercizio fisico ed in generale uno sport?

Domanda che mi sento rivolgere spesso: dopo l´intervento di addominoplastica, come avrai già inteso, è bene lasciar riposare l’area addominale per alcune settimane quindi consiglio di riprendere l’esercizio fisico in modo graduale, inizialmente molto moderato, a partire da un 1 mese dopo l´intervento.

Nelle settimane successive noterai un miglioramento costante della tua condizione: consiglio di pazientare qualche mese prima di riprendere intensità e ritmi di allenamento identici al periodo che precede l’addominoplastica.

Esistono limitazioni per l’intervento di addominoplastica?

Ecco alcune informazioni da tenere a mente prima di effettuare un intervento di addominoplastica, in modo da acquisire una completa consapevolezza sulle eventuali limitazioni a cui si va incontro.

È di fondamentale importanza evitare completamente l’utilizzo di nicotina (fumo, cerotti e gomme da masticare) per almeno 4 settimane prima e dopo l’intervento chirurgico. Il fumo riduce infatti il flusso sanguigno nella pelle e può rallentare il processo di guarigione aumentando notevolmente il rischio di complicanze.

Doverosa precisazione che tendo a specificare già durante la prima visita conoscitiva: nella fase pre-operatoria verrà discussa l’eventuale sospensione delle terapia anticoncezionale adottata.

Per questi motivi: le persone che hanno l’obiettivo di dimagrire e le donne che pianificano gravidanze nel breve-medio termine, dovranno necessariamente rimandare l’intervento.

Dopo la gravidanza è ragionevole attendere almeno 6 mesi, preferibilmente un anno, prima di pianificare una addominoplastica.

Mastoplastica additiva con tecnica a cicatrice corta

I risultati di questa operazione sono considerati permanenti. 

Tuttavia, significative fluttuazioni di peso (inclusa una nuova gravidanza) possono far perdere ulteriore elasticità alla pelle addominale che potrá quindi riacquisire lassitá. 

Inoltre, un sostanziale aumento di peso può indurre l’organismo a produrre nuove cellule adipose. 

Mantenendo un peso stabile, seguendo una dieta sana e facendo esercizio regolarmente, chi ha effettuato una addominoplastica puó garantirsi un risultato di lunga durata dopo l’intervento.

Ti stai chiedendo quali sono i risultati?

Foto prima & dopo intervento di addominoplastica

Quali sono i risultati ottenuti dopo aver effettuato l’intervento di addominoplastica?

È una domanda frequente e più che normale se vuoi raggiungere il perfetto equilibrio delle tue forme attraverso un intervento di addominoplastica.

Interventi di rimodellamento del corpo a varese, milano, como, brescia, bergamo, lecco, lombardia 4

Come si svolge la visita pre-operatoria?

Prima di effettuare un intervento di addominoplastica nella Clinica Isber di Varese, ci incontreremo di persona per definire tutti i dettagli utili all’operazione.

In quest’occasione ci sarà modo di risolvere tutti i tuoi dubbi e rispondere ad ogni domanda che ti verrà in mente. Il confronto diretto ci permetterà di essere allineati e affrontare i passi successivi con la massima consapevolezza e serenità.

Questo é uno dei passaggi a cui tengo maggiormente perché risulta fondamentale per aiutarti a raggiungere l’equilibrio perfetto con il tuo aspetto fisico. 

Ogni intervento di addominoplastica, infatti, viene pensato e svolto in funzione alla singola paziente, alle sue condizioni fisiche ed al suo naturale equilibrio estetico.

Insieme definiremo tutti gli esami necessari da concludere prima dell’intervento, così da avere ulteriore conferma che l’intervento risulti sicuro e definitivo.

Prima di lasciare lo studio avrai anche una panoramica chiara di ciò che succederà il giorno stesso dell’intervento di addominoplastica a Varese, capirai cosa avverrà nel periodo successivo all’intervento chirurgico e, nello specifico, come comportarti subito dopo l’addominoplastica.

Insieme, ritroveremo il naturale equilibrio fisico che desideri.

I dolori dopo l’intervento di addominoplastica

Come anticipato in una delle sezioni precedenti è del tutto normale avere dubbi sui dolori post operatori.

Mi sento tuttavia di ribadire che i dolori che sentirai dopo l’operazione saranno da lievi a moderati e, soprattutto, controllabili: io stesso ti prescriverò i farmaci antidolorifici necessari per andarli a ridurre o eliminare del tutto.

È molto importante tenere a mente che, durante l´addominoplastica, i muscoli della parete addominale vengono suturati per correggere la diastasi. Per questo motivo, anche in caso di assenza di dolore, ogni attività fisica deve essere evitata nei giorni successivi l’operazione. 

In questo modo la guarigione non subirà alcun rallentamento ed il risultato finale sarà del tutto in linea con le aspettative.

chirurgia di rimodellamento del corpo a varese, milano, como, brescia, bergamo, lombardia 2
Interventi di rimodellamento del corpo prezzi:costi 2

Quanto costa l’addominoplastica?

L’aspetto economico è senza alcun dubbio prioritario per chi comincia a valutare un intervento chirurgico di addominoplastica per cercare di ritrovare il perfetto equilibrio col proprio corpo.Tuttavia, come anticipato, l’intervento che svolgo presso la clinica Isber di Varese non è identico per ogni paziente e, senza una visita in persona, volta a valutare il tipo di operazione necessaria, risulta davvero complesso stimarne durata e costi.

Una prima visita di confronto permette di chiarire immediatamente questo aspetto, nonché di rispondere ai legittimi dubbi che potrai avere prima di decidere se e dove effettuare un’addominoplastica.

Per prenotarla bastano pochi istanti: è sufficiente completare questo form.

L’importo che condividerò con te di persona sarà definitivo e chiaro: non ci sarà alcuna voce nascosta né importi aggiuntivi futuri, inoltre la cifra risulterà del tutto in linea con gli standard della Lombardia e del nord Italia (zona di Milano, Como, Varese, Ticino e Svizzera).

Qual è il miglior chirurgo estetico per effettuare un’addominoplastica?

In seguito ad una gravidanza, un dimagrimento importante o semplicemente un problema estetico causato dall’età il tuo addome potrebbe avere perso la tonicità e le forme che desidereresti per tornare in armonia col tuo corpo.

L’addominoplastica può sicuramente aiutarti ma quale chirurgo plastico scegliere a Varese, Milano e dintorni?

Tralasciando una scelta poco raccomandata, basata solo sui vari preventivi ricevuti, è consigliabile rivolgersi solo ed unicamente ad un chirurgo che ha già effettuato centinaia di interventi simili. Perché?

L’addominoplastica è un intervento di chirurgia estetica piuttosto delicato, ormai te ne sarai resa conto, quindi porsi questa domanda è del tutto comprensibile ed anzi, doveroso, per affrontarlo con la massima serenità e consapevolezza.

L’intervento di addominoplastica, per quanto frequente sia diventato, richiede una grande esperienza per ridurre al minimo i rischi, il dolore post-intervento, accorciare i tempi di guarigione e, soprattutto, garantirti un risultato naturale di cui andare fiera.

Perché è giusto specificarlo?

La legge italiana accetta e consente di effettuare questo e tutti gli altri interventi di chirurgia estetica anche a quei medici che non hanno conseguito la specialità in chirurgia plastica.

Grazie a questa “non legge” sono sempre di più i medici non specialisti che si auto-definiscono “chirurgo estetico” senza tuttavia averne titolo. É quindi importante sapere che il il chirurgo plastico é in realtá l’unico medico con le competenze e i titoli di studio necessari ad effettuare tutti gli interventi di chirurgia estetica, inclusi quelli all´addome.

Il miglior chirurgo per l’addominoplastica è poi sicuramente quello che opera in una clinica specializzata, con un team preparato che comprenda sempre l’anestesista, in modo da poter garantire un alto standard di sicurezza a tutti i suoi pazienti.

Dopo aver superato gli 800 interventi di addominoplastica posso assicurarti che questi elementi sono fondamentali per raggiungere il naturale equilibrio con il tuo corpo in modo definitivo.

Dalla mastoplastica additiva alla rinoplastica, dalla addominoplastica alla liposuzione, dal lipofilling alla gluteoplastica, moltissime info per aiutarvi a preparare bene la vostra operazione di chirurgia plastica
In base a 52 valutazioni.
Alessia Di Bella
Alessia Di Bella
2022-10-18
Una settimana fa mi sono sottoposta ad una rinoplastica con il Dottor. Montemurro e non avrei potuto fare scelta migliore di questa. Il dottore è super professionale, gentile e disponibile. Gli ho fatto mille domande sia prima che dopo l’intervento e in un attimo ricevevo le risposte che cercavo. Ho visto per la prima volta il mio nuovo nasino ieri e ha fatto un lavoro stupendo. Ció che mi ha colpito di lui è la naturalezza dei suoi risultati, lui non fa copia e incolla, sui nostri volti, di nasini alla francesina delle top model, ma modella il nostro naso e lo proporziona in base al nostro viso. Non ci cambia i connotati ma elimina semplicemente il difetto, facendoci sempre rimanere la stessa persona. Sono super soddisfatta dell’intervento e lo rifarei altre tremila volte (anche perchè non ho mai sentito alcun dolore). Non posso fare altro che consigliare di affidarsi a lui.
Rosanna Giannini
Rosanna Giannini
2022-10-14
Dr.Paolo Montemurro mi ha dato subito fiducia sin dalla prima visita. E stato molto chiaro nelle spiegazioni riguardo l'intervento tenendo conto delle mie esigenze e dando consiglio. Il giorno dell'intervento la procedura è andato come mi aveva spiegato con tanto di organizzazione, competenze e gentilezza da parte sia del personale che dei medici.Dr. Paolo mi ha regalato un seno a dir poco spettacolare (almeno per me!) e dall'aspetto naturale. Sono davvero felice di aver seguito il mio istinto e di averlo scelto. Gli sarò per sempre grata e lo consiglio a tutti.
beatrice rossi
beatrice rossi
2022-10-07
Ho scelto di essere operata dal Dott Montemurro perché sin dalla prima visita mi ha ispirato molta fiducia e ha capito subito quello che desideravo. Oggi a distanza di qualche mese dall intervento al seno, andato bene e senza problemi, devo ringraziarlo di cuore per aver contribuito a darmi sicurezza nella mia immagine, a farmi sentire meglio nel mio corpo ma soprattutto a livello psicologico. Ho fatto L intervento a 49 anni superando molte paure ma ne sono felice perche’ ho guadagnato questa sicurezza che mi aiuta anche nella vita di tutti i giorni ! Grazie Dottore!
Silvia Tessarolo
Silvia Tessarolo
2022-10-06
Non avrei potuto fare scelta migliore per la mia rinoplastica. Dottore gentile, chiaro nelle spiegazioni e sempre disponibile. A solo 1 mese di distanza, felicissima del risultato ottenuto.
Stefania Natale
Stefania Natale
2022-09-13
Mi sono rivolta al dott. Montemurro avendo visto i suoi video su you tube e le sue varie foto. Già vedendolo dai video mi è sembrata una persona affidabile e professionale, durante la visita mi ha confermato l'impressione che già avevo avuto. Molto attento alle mie esigenze. Ad un mese dall'intervento il risultato è superiore di molto alle mie aspettative. Consiglierei a chiunque lui per qualsiasi intervento di chirurgia estetica. Per me il numero uno. Grazie ancora dottore per esaudito il mio sogno ben oltre le mie aspettative!!!!
Angela Sciacca
Angela Sciacca
2022-09-13
Il dottor Montemurro si è dimostrato un grande professionista , disponibile , diretto e molto chiaro nelle spiegazioni. Soddisfatta del risultato super naturale !!!! Lo consiglio a tutti ….mille volte GRAZIE ☺️
Monica Franchi
Monica Franchi
2022-09-08
Mi sono rivolta al Dottor Montemurro due anni fa per ricevere informazioni riguardo un intervento di mastoplastica additiva, avendo io un seno molto piccolo (quasi inesistente), che mi procurava un senso di disagio e mancata autostima; il dottore mi ha subito illustrato le soluzioni a questo problema estetico, proponendomi un intervento di mastoplastica additiva che si adattasse alle mie esigenze, alle mie forme e con un effetto assolutamente naturale ed armonioso, senza eccessi. Ho deciso quindi di sottopormi all'intervento chirurgico ed il dottor Montemurro e tutta l'equipe sono stati estremamente gentili, professionali, scrupolosi durante tutto questo percorso, dall'intervento ai controlli post-operatori. Il risultato è a dir poco stupendo, oltre ogni mia aspettativa! Non avrei potuto desiderare di meglio! Il mio nuovo seno mi ha restituito un senso di femminilità e fiducia ed è stata veramente la scelta migliore che potessi fare. Non finirò mai di ringraziare il dottor Montemurro per l'eccezionale lavoro, per la straordinaria professionalità, la chiarezza e gentilezza che mi ha sempre dimostrato. Monica
J
J
2022-08-03
Ho conosciuto il Dott. Montemurro indirettamente, tramite altri colleghi medici, e ho deciso di affidarmi a lui per un intervento di mastoplatica additiva. Ineccepibile da un punto di vista professionale e umano, sempre disponibile a risolvere ogni dubbio e chiarimento. Seguendo le sue indicazioni i tempi di recupero sono stati ottimali e il dolore post-operatorio praticamente trascurabile. Il risultato è naturale e in totale armonia con il mio corpo. Unico rimpianto: non averlo fatto prima! Consiglio il Dott. Montemurro ad ogni amica/parente che voglia sottoporsi a questo intervento. Non posso che essere più contenta della scelta fatta!
Dario Sp
Dario Sp
2022-07-30
Contentissimo di essermi affidato al Dott Montemurro per la mia rinoplastica. Risultato perfetto e naso molto naturale, zero dolori e recensione da 5 stelle doverosa 🙂
Franco Gucci
Franco Gucci
2022-07-28
buongiorno Dottore una cortesia che giorni è a varese e poi sarei interessato a chiederle se fa rinofiller e filler mandibolare grazie

FAQs

Domande frequenti sull’addominoplastica

Arrivata a questo punto della pagina avrai già chiarito che la corretta chirurgia estetica può ridonare equilibrio alla tua area addominale ed in generale alle forme del tuo corpo, riducendo al minimo ogni rischio di complicanza nel momento in cui scegli il corretto chirurgo plastico.

Eccesso di pelle, smagliature e tessuto adiposo sono del tutto normali ed un intervento di addominoplastica può sicuramente fare la differenza.

Ma…hai ancora alcuni dubbi sulla chirurgia addominale a cui dare risposta. 

Le prossime domande sono quelle più frequenti tra le centinaia di pazienti che ho già aiutato con successo presso la clinica Isber di Varese, quindi spero che possano esserti utili!

In seguito ad un intervento di addominoplastica, grazie alla rimozione di pelle e grasso in eccesso nella zona addominale e grazie al riavvicinamento dei muscoli sottostanti (correzione della diastasi dei muscoli retti addominali) il cambiamento risulta immediato.

Occorre però sottolineare che viene richiesta un po’ di pazienza per raggiungere il risultato definitivo: nei 6 mesi successivi all’operazione di chirurgia estetica all’addome, infatti, si verifica un continuo processo di miglioramento. 

Considera però che il ritorno alla normale routine quotidiana è piuttosto breve e può avvenire già dopo un paio di settimane dall’intervento di chirurgia plastica.

Ciò che richiede più tempo e pazienza è invece il processo di schiarimento della cicatrice che solitamente richiede 6-12 mesi dall´intervento. Con il passare degli anni, spesso la cicatrice diventa sempre più impercettibile e quindi quasi invisibile.

Quelli che hai appena letto sono dei riferimenti di massima che però potrebbero variare da paziente a paziente. Ecco perché risulta fondamentale un confronto diretto per chiarire in fase di visita ed incontro pre-operatorio quelli che sono tutti i tuoi dubbi, andando poi a definire delle tempistiche più precise basate sulla tua situazione specifica

Se il tuo obiettivo è quello di ritrovare il totale benessere col tuo corpo e un miglior  equilibrio di forme tramite addominoplastica e mastoplastica additiva o mastopessi, allora sono felice di darti una risposta positiva!

Questi due interventi possono essere svolti insieme.

In questo caso l’operazione viene chiamata Mommy Makeover e consiste appunto in un’addominoplastica (con eventuale liposuzione) a cui si associa l´intervento al seno di mastoplastica additiva, mastopessi o mastopessi con protesi.

In questo modo andrai a ridefinire la tua zona addominale, ottenendo la pancia piatta che avevi in mente, nonché un seno del tutto rinato ed in linea con le curve del tuo corpo.

Anche in questo caso la risposta è positiva, occorre però fare delle precisazioni.

L’addominoplastica può essere eseguita gratuitamente, rientrando nel sistema sanitario nazionale, solo in determinati casi.

Un esempio riguarda i cosiddetti pazienti post bariatrici: chi ha cioé  perso un elevato numero di chili di peso corporeo, anche dopo un’operazione quale il by-pass gastrico.

E` tuttavia molto importante sottolineare che un’addominoplastica tramite sistema sanitario nazionale non può essere svolta presso una struttura privata e che non è possibile scegliere il chirurgo operatore. 

Con l’impegnativa del medico curante si verrá mandati presso il reparto di chirurgia plastica dell’ospedale della propria cittá. Qui, se ritenuti idonei, ci sarà la possibilitá di essere messi nella lista operatoria ospedaliera e l’intervento verrà effettuato da uno dei medici dell´equipe. Inoltre, poiché nelle strutture pubbliche vengono trattati con estrema priorità i pazienti soggetti a patologie tumorali o traumi rilevanti, i posti disponibili per un intervento di addominoplastica sono molto risicati.

L’attesa, in alcuni casi, raggiunge o addirittura supera i 3 anni.

La lunghezza e la visibilità delle cicatrici dopo l’addominoplastica variano da persona a persona. 

Sono comunque generalmente di buona qualità e restano totalmente nascoste all’interno dello slip, praticamente invisibili anche al mare in costume.

Dopo aver effettuato un intervento di chirurgia estetica all’addome con rimozione di pelle e grasso in eccesso nell’area addominale, con correzione della diastasi dei muscoli retti addominali, il tuo corpo ha bisogno di ritrovare un minimo di equilibrio.

Consiglio di aspettare circa un mese prima di tornare a fare il bagno dopo un addominoplastica.

Diventa fondamentale attendere che la ferita si sia chiusa del tutto e questo è il tempo indicativo in cui avviene.

Discorso differente riguarda la doccia che può essere fatta già dopo il primissimo controllo, quindi pochi giorni dopo all’intervento di chirurgia addominale.

Anche in questo caso è fondamentale che la ferita venga asciugata del tutto subito dopo, andando eventualmente a cambiare i cerotti che risultano bagnati.

Anche in questo caso la risposta è positiva, risulta quindi possibile eseguire un’addominoplastica nel periodo estivo.

Un’accortezza fondamentale, però, riguarda la propria casa o comunque il luogo in cui si trascorreranno i giorni e le settimane successive all’intervento chirurgico. 

Risulta infatti fondamentale restare in un ambiente con bassa umidità in modo da consentire una perfetta guarigione della ferita.

Dubbio piuttosto diffuso tra le centinaia di pazienti che ho assistito direttamente presso la Clinica isber di Varese, riguarda l’effetto positivo dell’addominoplastica sulle smagliature.

Tengo quindi a precisare che le smagliature vengono del tutto eliminate solo se presenti nell’area/tessuto che viene asportato perché in eccesso (generalmente quello tra l´ombelico e la zona pubica). Se così non fosse, risulteranno comunque più tese e quindi meno visibili.

Questo intervento puó essere effettuato solo su pazienti maggiorenni ed è indicato per persone con una situazione di peso corporeo stabile. Purtroppo non puó essere effettuato in chi é in forte sovrappeso .

L’addominoplastica non può infatti essere considerata come una procedura che si effettua per dimagrire ma come un intervento volto a rimodellare e ripristinare le giuste forme della zona addominale. 

La paziente ideale risulta la ragazza/donna che ha affrontato una di questi 3 situazioni:

  •   Un dimagrimento importante che ha comportato la perdita di svariati chili in eccesso, andando ad “allentare” la tensione della cute e della muscolatura nella zona addominale
  •   Una gravidanza al termine della quale i muscoli addominali, che normalmente si separano durante il periodo di gestazione, non ritornano alle condizioni iniziali dopo il parto. Questo causa un indebolimento della parete addominale (diastasi) che può quindi apparire lassa o di aspetto “gonfio”.
  •   Una scarsa tonicità addominale legata all’avanzamento dell’età che solitamente ha un impatto sulla continenza dei muscoli retti dell´addome e sulla tonicità della pelle.

L’intervento di addominoplastica a Varese comporta la rimozione di pelle e grasso in eccesso nella tua zona addominale.

Inoltre, si provvede anche a riavvicinare i muscoli sottostanti (correzione della diastasi dei muscoli retti addominali).

L’operazione di chirurgia estetica all’addome prevede un’incisione orizzontale nella parte inferiore dell´addome, subito sopra alla zona pubica, a cui viene abbinata un’incisione intorno all’ombelico. 

In questo modo risulta possibile rimuovere il tessuto adiposo e la pelle in eccesso,  riparando anche  i muscoli addominali.

Con queste manovre é possibile tendere la pelle in modo da garantire all’addome un aspetto piatto e molto tonico.

I drenaggi non vengono solitamente utilizzati e l’intera operazione viene svolta in anestesia generale: questa è la procedura più sicura possibile ad oggi, che mi permette di avere il totale controllo della situazione, andando a evitare ogni rischio.

È utile specificare che, per quanto riguarda le suture, utilizzo solitamente un materiale del tutto riassorbibile che elimina la fastidiosa fase di rimozione dei punti.

Subito dopo l’operazione osserverai un’immediata pancia piatta seppur siano necessarie diverse settimane di continuo miglioramento per apprezzare il risultato finale.

La cicatrice tenderà a schiarirsi per circa 6-12 mesi dopo l´operazione.

Dopo un intervento di chirurgia estetica nella zona addominale è giusto prendersi un momento di riposo.

Nelle 3 settimane che seguono l’addominoplastica sarà necessario evitare l’esercizio fisico e verranno programmate le visite di controllo.

Non è però consigliato restare del tutto immobili ma anzi, è utile effettuare brevi camminate sin dal giorno successivo l´operazione.

Nei 7-10 giorni successivi all’intervento ti prescriverò una terapia di farmaci anti-dolorifici per rendere la guarigione il più veloce e meno fastidiosa possibile.

Osserverai tu stessa un continuo miglioramento della zona addominale, per quanto già piatta immediatamente dopo l’operazione, nei 6 mesi post addominoplastica.

La cicatrice è sicuramente l’aspetto che richiede più pazienza perché nella maggioranza dei casi l’aspetto finale può essere osservato solo 6-12 mesi dopo l’intervento di chirurgia estetica, continuando eventualmente a migliorare nel periodo ancora successivo.

Grazie all’esperienza chirurgia acquisita negli anni potrai però apprezzare tu stessa una cicatrice davvero poco visibile che tende a diventare quasi del tutto impercettibile nel momento in cui indossi un semplice slip o costume da bagno.

Per quanto sia normale un minimo gonfiore addominale post operazione, tengo a specificare che potrai apprezzare una pancia piatta, tonica e molto più tesa immediatamente dopo l’addominoplastica. 

Fatta questa dovuta precisazione vorrei condividere con te 3 consigli che potrebbero aiutarti a velocizzare l’intero processo.

1. Un problema che si potrebbe verificare riguarda proprio l’assenza di dolori e la guarigione piuttosto veloce che si apprezza dopo l’operazione. 

Mi spiego meglio: 

Vista l’esperienza personale e la struttura del tutto moderna ed avanguardistica in cui opero, molte pazienti si sentono già guarite pochissimi giorni dopo l’operazione. 

Questo le spinge a sentirsi in grado di tagliare i tempi di recupero che sono stati indicati, andando ad anticipare alcune attività che richiederebbero più tempo prima di poter essere eseguite.. 

Ciò potrebbe in realtá dilatare i tempi di guarigione andando ad incidere soprattutto sul gonfiore e sull’aspetto estetico della cicatrice. È quindi molto importante cercare di seguire le indicazioni che vengono date al momento della dimissione, al fine di consentire una corretta guarigione.

Altro aspetto da tenere in considerazione è l’utilizzo della fascia/benda di compressione nel periodo successivo all’operazione: quest’ultima migliora la circolazione della zona addominale mantenendo la parete addominale e muscolare del tutto stabile.

2. Il secondo consiglio riguarda invece la posizione ideale che si può assumere a letto nei mesi successivi all’operazione di Addominoplastica a Milano, Como, Varese, Ticino e Svizzera.

Oltre ad evitare l’esercizio fisico nelle settimane che seguono l’intervento, consiglio infatti di dormire in posizione supina con le gambe e le ginocchia leggermente flesse.

In questo modo la sutura non verrà sottoposta ad eccessiva tensione e la guarigione risulterà piú semplice e rapida.

3. Ultimo aspetto fondamentale riguarda l’alimentazione: mangiare in modo sano ed equilibrato nelle settimane e mesi successivi all’addominoplastica è fondamentale.

Non solo per la propria salute ma anche per ottimizzare l’esito dell’operazione.

Consiglio caldamente di evitare cibi eccessivamente grassi, ricchi di sale o di zuccheri.

Come sempre una dieta varia ed equilibrata ricca di frutta e verdura ed una costante assunzione di acqua semplifica le cose. 

Raccomando inoltre di evitare qualsiasi bevanda alcolica per il periodo immediatamente successivo all’operazione.

La diastasi addominale va a colpire i muscolo retto del nostro addome e prevede un’eccessiva e innaturale separazione delle due parti, destra e sinistra, di cui è composto. 

Purtroppo risulta una situazionr piuttosto frequente che si verifica solitamente dopo una gravidanza.

Può, però, anche andare a colpire persone di età avanzata in sovrappeso o addirittura chi pratica attività fisica eccessivamente intensa. 

Il problema principale causato dalla diastasi interessa proprio i nostri organi interni che, non supportati correttamente dai muscoli retti addominali, tendono a fuoriuscire dalla loro sede, determinando malessere di vario tipo ed un gonfiore evidente nella pancia. 

La correzione della diastasi addominale viene di base sempre eseguita in concomitanza all’intervento di addominoplastica.

Per quanto sempre più diffuso, l´intervento di chirurgia estetica all’addome risulta comunque una procedura chirurgica piuttosto delicata. 

Se svolta in modo approssimativo da un medico non adeguatamente esperto oppure in una struttura sanitaria non adeguata, può comportare complicanze di diversa entità.

Questo non deve spaventare ma anzi spingere le pazienti che vogliono ritrovare il naturale equilibrio col proprio corpo a dedicare la giusta attenzione alla scelta del professionista e della struttura in cui procedere.

Consiglio di selezionare un chirurgo plastico che abbia già portato a termine centinaia di operazioni simili con successo: questo permette di ridurre i rischi a livelli veramente bassi.

Una struttura moderna e innovativa come quella di Varese, Milano, consente inoltre di avere il totale controllo di ciò che avviene in sala operatoria. 

Ecco perché raccomando ad ogni paziente di documentarsi a fondo sul professionista e sulla clinica in cui effettuare l’addominoplastica.

Si puó quindi certamente affermare che l’addominoplastica è un intervento del tutto sicuro nel momento in cui si osservano i consigli riportati in queste righe.

Dubbio comune riguarda la differenza tra addominoplastica e liposuzione. 

Mentre la liposuzione prevede la rimozione di accumuli di grasso localizzati tramite aspirazione diretta (senza quindi bisogno di effettuare tagli sulla pelle),  l’addominoplastica implica anche l’eliminazione della cute in eccesso nella zona addominale e la ricostruzione dei muscoli dell’addome (riparazione della diastasi dei muscoli retti addominali) 

Il secondo intervento risulta ovviamente più delicato e si associa a tempi di guarigione e convalescenza piú lunghi.

Vuoi prenotare un appuntamento? Ti chiamiamo noi per fissarlo